REFERENDUM COSTITUZIONALE 20-21 SETTEMBRE 2020

Descrizione: 

Con decreto del Presidente della Repubblica del 17 luglio 2020 è stato nuovamente indetto il referendum costituzionale confermativo della legge costituzionale concernente “Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari".

Potranno votare esclusivamente elettrici ed elettori italiani.

LE OPERAZIONI DI VOTO SI SVOLGERANNO:

domenica 20 settembre dalle ore 7.00 alle ore 23.00

lunedì 21 settembre dalle ore 7.00 alle ore 15.00

Possono votare i cittadini che hanno compiuto il 18 anno di età entro il giorno stabilito per le elezioni.

TESSERA ELETTORALE

Per poter votare, l'elettore deve essere identificato attraverso la carta d'identità o altro documento di riconoscimento rilasciato da un'Amministrazione pubblica purché munito di fotografia.

L'elettore dovrà inoltre essere in possesso della tessera elettorale.

RILASCIO E RINNOVI

Tutti gli elettori dovrebbero essere in possesso della tessera elettorale a suo tempo consegnata.

Si invita a porre particolare attenzione all’eventuale esaurimento degli spazi a disposizione.

In caso di variazione di indirizzo all’interno del Comune che comporti anche variazione della sezione elettorale, l’Ufficio Elettorale ha già provveduto all’invio di adesivi, con i dati aggiornati, da applicare sulla Tessera Elettorale.

Nel caso di trasferimento di residenza da altro Comune l’Ufficio Elettorale provvederà alla consegna di una nuova tessera elettorale previo ritiro di quella vecchia.

In caso di smarrimento, mancata consegna o esaurimento spazi della Tessera Elettorale, sarà possibile richiederne un duplicato presso l’Ufficio Anagrafe del comune, fissando appuntamento telefonico.  

 

ELETTORI ALL’ESTERO : informazioni  dal sito della Farnesina

----------------------------------------------------------------

COMUNICAZIONE VOTO  A DOMICILIO - COVID 19

Estratto per riassunto del Decreto-Legge 14 agosto 2020, n. 103 recante “Modalità operative, precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali e referendarie dell’anno 2020”. Disposizioni attuative.

Per gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare e quelli che si trovino nelle condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19 sono ammessi ad esprimere il voto presso il proprio domicilio nel Comune di residenza:

A tal fine tra il 10 e il 15 settembre 2020 l’elettore deve far pervenire al Sindaco del Comune nelle cui liste è iscritto, via e.mail all’indirizzo: demografici@comune.vobarno.bs.it oppure al fax n. 0365.596051 oppure a mano tramite incaricato, i seguenti documenti:

a)      

Una dichiarazione in cui si attesta la volontà dell’elettore di esprimere il voto presso il proprio domicilio indicando con precisione l’indirizzo completo del domicilio stesso;

b)     

Un certificato rilasciato dal funzionario medico dell’ATS, in data non anteriore al 6 settembre 2020 che attesti l’esistenza delle condizioni di cui all’art. 3, comma1, del decreto-legge (trattamento domiciliare o condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19.

   vedi allegati

Tags: